english version  English version

Fb On YouTube on Google On Ja On

Daniele Addabbo

Daniele Addabbo

Nato a Lucca il 12/01/1984 comincia ad interessarsi alla musica verso i 16 anni e inizia lo studio della chitarra rock-blues con un insegnante locale.

Dal 2002 al 2005 partecipa ai corsi invernali di Chitarra Jazz presso il Centro di Attività e Formazione Musicale “Siena Jazz” studiando Strumento (chitarra) con Giulio Stracciati e Roberto Nannetti, Teoria e Armonia Jazz con Roberto Nannetti, Ear-Training con Mariano di Nunzio e Storia del Jazz con Klaus Lessmann.
Successivamente si perfeziona nello studio della chitarra moderna con il chitarrista Vincenzo Bramanti e da autodidatta.

Quasi contemporaneamente (nel 2003) si iscrive al Corso di Laurea di 1° livello in Ingegneria Informatica presso l’ateneo pisano. Dopo 3 anni ottiene il trasferimento al corso di “Musica e nuove Tecnologie” presso il Conservatorio L. Cherubini di Firenze sotto la direzione del M° Alfonso Belfiore dove studia Tecniche Compositive ed Analisi dei Repertori Musicali Elettroacustici e Informatica Musicale con il M° Marco Ligabue e frequenta le lezioni di Tecniche Compositive (musica classica) del M° Gianni Ciabattini.

Nel settembre 2005 inizia privatamente lo studio del solfeggio con il maestro e direttore di coro Rosella Isola che lo porta dopo un anno al conseguimento della Licenza di Teoria e Solfeggio presso l’Istituto Musicale “L. Boccherini” di Lucca.

Nel 2008 si iscrive al corso di Strumentazione per banda (vecchio ordinamento) presso il conservatorio L. Cherubini di Firenze studiando Composizione con il M° Lauro Graziosi e Lettura della Partitura con il M° Marco Bargagna.

Nel 2009 partecipa al seminario “Uso e Applicazione del software di nuova generazione MNT” tenutosi al conservatorio L. Cherubini di Firenze da Thierry Coduys (Direttore del “La kitchen” e ideatore e sviluppatore del software per la composizione “IanniX”) e al workshop “Mix Session” tenutosi allo studio della “Imagina Production” con sede a Torino dal free lance audio engineer e sound designer Sabino Cannone (Grignani, Pooh, Celentano, Baglioni, Masini).

Dal 2010 al 2012 partecipa ai corsi del programma di studi M.A.D. di Valerio Silvestro dapprima come chitarrista, infine come pianista.

In parallelo agli studi musicali si è esibito Live come chitarrista con varie formazioni locali fin dal 2005; ha lavorato nel 2007/2008 come fonico per la Pro Music e come tecnico audio per varie rassegne musicali nel territorio e per il centro congressi del Renaissance Tuscany Il Ciocco Resort & Spa.
Ha composto le musiche dello spettacolo teatrale “Per dono” di Simone Bernardini debuttato al teatro San Micheletto nel 2012 e ha collaborato alla realizzazione del cortometraggio “Red Carpet” di Simone Rabassini come microfonista, tecnico del suono e sound designer.
Nel 2013 partecipa alla seconda edizione del festival itinerante “Came to my Home” tenutosi a Villa Rossi come pianista di supporto per l'artista malese Jacelyn Parry e nel 2015 alla realizzazione de “Il Cammino di Ferro - L'ombra della Torre” secondo episodio della saga medioevale di Aron Chiti per l'associazione REGES come fonico in presa diretta.

Dal 2014 è insegnate di pianoforte/tastiere per il corso di Alta Formazione “Bachelor of Arts in Contemporary Pop Music”  presso la scuola di musica Jam Academy di Lucca e dal 2015 anche per il corso di indirizzo Rock and Pop.